“Vigiliamoci”

vigil-1

 

 

 

 

 

VIGILIAMOCI è un progetto affidato alla buona volontà delle maestre e dei professori delle scuole della nostra città.

 …Perché non basta il sapere, ma bisogna apprendere e sviluppare anche personalità e responsabilità sociale, sentimenti di empatia, rispetto, appartenenza e partecipazione. Una scuola vissuta come comunità educativa non fa solo imparare le scienze e le tecniche, ma aiuta a crescere in umanità. Questo è il richiamo della pedagogia…

Un’occasione per imparare fuori dai banchi, una possibilità in più per in-formarsi insieme alla ‘scuola’.

Il progetto prevede incontri “tagliati su misura” per scuole di ogni ordine e grado:

SCUOLA DELL’INFANZIA: Concetto di famiglia, scuola e gruppo, modi di agire corretti;

SCUOLA PRIMARIA E SCUOLA MEDIA: Prime nozioni su Costituzione e convivenza, diritti dell’uomo, tutela del paesaggio, rispetto delle regole;

LICEO: La Costituzione con uno sguardo all’attualità, promozione del volontariato, fair play, educazione stradale e tutela dell’ambiente, accenni al bullismo e all’educazione in genere.

La mission del progetto è ricordare ai ragazzi che “si va a scuola non solo per prender un titolo di studio e trovare un lavoro, ma per diventare una persona migliore, un cittadino, un lavoratore”.

Quello che vogliamo trasmettere ai giovani ‘studenti’ è l’Educazione allo Sviluppo Sostenibile (ESS), strumento fondamentale per sensibilizzare i cittadini e le comunità ad una maggiore responsabilità e attenzione alle questioni ambientali e al buon governo del territorio, vogliamo che si sentano sempre coinvolti in PRIMA LINEA!

L’Educazione allo Sviluppo Sostenibile (ESS) non riguarda solo l’ambiente, ma anche l’economia (consumi, povertà, nord e sud del mondo) e la società (diritti, pace, salute, diversità culturali). È un processo che dura per tutta la vita, con un approccio che non si limita all’apprendimento ‘formale’, ma si estende anche a quello più profondo, che coinvolge le emozioni. L’ESS tocca tutti gli aspetti della vita e i valori comuni di equità e rispetto per gli altri, per le generazioni future, per la diversità, per l’ambiente, per le risorse della Terra.

L’educazione ambientale forma la cittadinanza attiva e consente di comprendere la complessità delle relazioni tra natura e attività umane, tra risorse ereditate da risparmiare e da trasmettere alle generazioni future.

Progetto patrocinato da: Comune di Bari – Polizia Municipale – AMIU – Lega Ambiente – Centro Commerciale Mongolfiera (Japigia).

È previsto un incontro della durata di un’ora e trenta minuti circa tenuto da esperti nel settore, presso il MONGOLFIERA FAMILYLAB di Japigia, nei soli giorni venerdì e sabato (salvo richieste particolari e motivate).

Ove la scuola ne faccia richiesta, è previsto il trasporto (andata e ritorno) degli alunni, con un contributo a persona di 3.00 euro con un minimo garantito di 40 paganti.

Vi auguriamo una “Scuola FELICE”.

Aggiungi commento